info@actcad.it

FAQ

Per facilitare l’utenza nella risoluzione delle problematiche più comuni abbiamo predisposto una raccolta di risposte alle domande più frequenti (FAQ) che ci vengono poste dai nostri clienti. Invitamo pertanto a considerare il seguente elenco come riferimento principale di consultazione per la fase di avvio all’uso del software, in particolare per la gestione di aspetti quali: l’installazione del software e l’attivazione/disattivazione della licenza (permanente o trial).
Tuttavia, nel caso vogliate usufruire di un servizio di assistenza tecnica professionale, vi inviatiamo a contattarci per richiedere un offerta per l’acquisto di un contratto annuale di assistenza tecnica.

La maggior parte dei comandi LISP sono supportati in ActCAD. Tuttavia ci sono alcune limitazioni su Visual LISP per le quali alcuni dei comandi Visual LISP non sono supportati da ActCAD. Controllare attentamente il codice e confrontarlo con la Guida per gli sviluppatori di ActCAD.
Di seguito sono riportati i passaggi per ottenere questo risultato nel software ActCAD. 1.Selezionare qualsiasi entità all'interno di ActCAD. 2. Dopodiché, andare su Strumenti-> Impostazioni di disegno -> Scheda Inserimento coordinate. 3. Si noteranno due opzioni in fondo della schermata, dall'elenco a discesa della casella di selezione, aumentare la dimensione. 4. In maniera analoga, è possibile procedere per aumentare l'apertura dello snap alle entità, agendo però sull’aumento della dimensione dell'apertura.
Apri ActCAD. Dal Menu ? -> Informazioni su ActCAD. Nella maschera viene riportato il numero esatto della versione installata.
Le informazioni sono: 1. Memorizzate nel registro di sistema: - valore casella di controllo '' Salva le modifiche al layout '' - valore casella di controllo '' Usa impostazione da ''; 2. Intestazione e piè di pagina memorizzati nel disegno: - Area di stampa - Adatta l'area di stampa alle dimensioni della pagina - Scala - Stampa origine - Usa spessore linea - Stampante - Carta Orizzontale / Verticale - Unità – Imposta Capovolto; 3. Memorizzate nel file CTB: - Colore Penne correlate alla tabella colori - Spessore di linea relativo alla tabella colori – Tipo linea.
Fare doppio clic sul blocco che si desidera inserire nel disegno e specificare il punto di inserimento.
Il motivo potrebbe essere dovuto al fatto che il disegno da cui vengono copiate le entità è stato chiuso. Procedi nel seguente modo: - Assicurati che il file da cui sono state copiate le entità sia ancora aperto. - Se risulta chiuso: apri il file del disegno di origine, seleziona le entità da copiare dal menu Modifica e scegli "Copia" o "Copia con punto base". - Apri o sposta nel disegno di destinazione senza chiudere il disegno di origine, apri il menu Modifica e scegli Incolla "o" Incolla su coordinate originali ". NOTA: il modo corretto per copiare è sempre utilizzare il comando" Copia "dal menu Modifica.
- Fare clic sul pulsante "LWT" nella barra di stato di ActCAD per abilitare o disabilitare la visualizzazione della larghezza della linea. Oppure: - Dal menu Strumenti, selezionare "Impostazioni disegno", Sotto la voce "Display", selezionare l'etichetta "Modifica impostazioni:" e scegliere da: "Spessori linee" - Seleziona "visualizza spessori di linea" - Esci dal modulo confermando il pulsante "Ok".
Caso: il disegno è aperto, ma alcuni dei suoi dettagli non sono presenti. In questo caso, il file potrebbe essere danneggiato, pertanto è necessario il suo ripristino: - Avvia ActCAD - Dal menu File scegli "Ripristina" - Seleziona i file danneggiati e conferma - Dopo che tutte le operazioni hanno avuto effetto sul disegno, è necessario salvarlo. Si consiglia di utilizzare il comando "Salva come" e assegnare un altro nome al file recuperato per evitare di perdere in maniera definitiva tutte le informazioni che non sono state recuperate.
Casi: 1. Viene visualizzato un messaggio di errore e il disegno non viene aperto. 2. Un messaggio di errore non viene visualizzato ma il disegno non si apre. 3. ActCAD ha iniziato il caricamento del disegno ma prima o dopo che l'operazione sia stata completata, ActCAD mostra un messaggio di errore o si chiude inaspettatamente. In tutti questi casi, il file potrebbe essere danneggiato, pertanto è necessario procedere al suo ripristino: - Avvia ActCAD - Dal menu File scegli "Ripristina" - Seleziona i file danneggiati e conferma - Dopo che tutte le operazioni hanno avuto effetto sul disegno è necessario salvarlo. Si consiglia di utilizzare il comando "Salva come" e assegnare un altro nome al file recuperato per evitare di perdere in maniera definitiva tutte le informazioni che non sono state ripristinate.
Questo problema si verifica quando vengono utilizzati riferimenti esterni (Xref) e la loro ricorrenza può essere irregolare. Potrebbe accadere anche dopo molteplici operazioni di apertura e salvataggio del disegno. L’evento si può verificare con tutti gli oggetti OLE che possono essere inseriti (immagini, fogli di calcolo Excel, documenti di Word, ecc.) Se si verifica questo problema, è sufficiente eliminare il file con estensione .vbi e lo stesso nome del disegno trovato nella stessa directory del file .dwg.
- Verifica che il percorso dei fonts sia specificato correttamente nelle opzioni di ActCAD. Da Strumenti-> Opzioni scegli la scheda Percorso / File e inserisci il percorso corretto per i tuoi caratteri. Puoi aggiungere più percorsi diversi e separati - ActCAD provvede alla sostituzione automatica dei caratteri non disponibili. Controlla anche nel file icad.fmp (è memorizzato nella directory principale di ActCAD) se è presente un font sostitutivo per uno che hai sul disco, allora elimina questa riga . La sintassi di sostituzione dei caratteri è OriginalFont; OptionalFont.
Potrebbero esserci alcuni font mancanti installati sull’altro software CAD ma non in ActCAD. È possibile pertanto aggiungere il percorso della cartella dei caratteri a ActCAD nella finestra di dialogo “Opzioni e percorsi”.
IntelliCAD è un consorzio di produttori che collaborano per raggiungere obiettivi comuni. Tutte le attività di IntelliCAD sono finanziate dai suoi membri, come ad es. ActCAD. I membri effettuano le proprie personalizzazioni al core di IntelliCAD e rilasciano sul mercato soluzioni verticali sotto i propri marchi commerciali. Pertanto, sebbene ActCAD sia basato principalmente su IntelliCAD, integra molti miglioramenti, comandi aggiuntivi e strumenti di produttività che lo renderlo migliore ed unico rispetto ad altri prodotti concorrenti.
E’ la possibilità offerta da ActCAD di trasferire le licenze tra due computer qualsiasi, autonomamente e senza la necessità di alcuna approvazione, semplicemente mediante l’utilizzo di una connessione internet.
ActCAD consente di incorporare nel file di disegno (dwg) oltre 80 tipi di immagini. Questa funzione è la migliore della categoria rispetto a qualsiasi altro software CAD. Inoltre, ActCAD cercherà le immagini incorporate in modo efficiente e notificherà all'utente eventuali links a immagini mancanti.
In Esplora risorse di Windows fai clic con il pulsante destro del mouse su uno qualsiasi dei file .dwg -> Apri con -> e scegli "ActCAD" come programma predefinito. Vedrai che anche l'icona di tutti i file .dwg esistenti cambierà.
Apri ActCAD -> Strumenti -> Opzioni -> scheda Visualizza -> Vai al gruppo "Menu" e disabilita "Mostra caselle di richiesta". Non vedrai più questi pop-up.
Tutte le barre degli strumenti dovrebbero rimanere memorizzate nella posizione precedente all’ultima chiusura del programma ActCAD. Se ciò non accade, segui questi passi: (i) In Esegui di Windows, digita "% appdata%" e premi Invio (ii) Seleziona ed elimina la cartella "ActCAD". (iii) Riavvia l'applicazione ActCAD.
Durante l'inserimento di un blocco, è possibile specificare la scala, la specchiatura, ecc. Però, per impostazione predefinita, nessun software può comprendere automaticamente la scala richiesta nel disegno.
Se si verifica questo errore, significa che manca la directory per i files di registro. Digitare il comando "SYSLOGPATH" nella barra dei comandi di ActCAD; verrà visualizzato il percorso della directory del file di registro. Se in quel percorso non è presente una cartella con lo stesso nome, è sufficiente procedere alla sua creazione.
Se si verifica questo errore, significa che manca la directory per i files di registro. Digitare il comando "SYSLOGPATH" in ActCAD; Verrà mostrato il percorso della directory del file di registro. Se in quel percorso non è presente una cartella con lo stesso nome, è sufficiente procedere alla sua creazione.
Questo problema è dovuto alla mancanza dei programmi VC ++ nel sistema operativo. Assicurati di avere a disposizione le versioni dei file ridistribuibili di VC++ installate sul tuo computer. Ti evidenziamo in ogni caso che abbiamo incluso negli installers tutti i pacchetti software necessari per la corretta installazione di ActCAD nel tuo sistema operativo Windows. Pertanto, a meno che non sia stata effettuata un'installazione particolare da parte tua, non incontrerai mai questo problema.
Le seguenti lingue sono supportate in ActCAD: Cinese, Ceco, Inglese, Francese, Tedesco, Italiano, Coreano, Polacco, Portoghese, Russo, e Spagnolo.
Per cambiare la lingua apri ActCAD -> Strumenti -> Opzioni -> Visualizza -> Seleziona lingua -> Fai clic su OK.
Basta fare doppio clic sul blocco da modificare. Dopodiché si possono apportare le modifiche al blocco, digitare il comando "REFCLOSE" al termine delle operazioni e premere Invio. A questo punto ActCAD ti chiederà "Inserisci opzione [Salva - Rifiuta modifiche di riferimento]:" premi Invio per salvare le modifiche al tuo blocco.
Segui i seguenti passaggi per convertire in formato pdf. Digita il comando PLOT -> Premi Invio -> Seleziona stampante PDF -> Seleziona "Cosa stampare" come Finestra -> Ora seleziona le entità e fai clic sul pulsante OK per salvare in formato PDF.
Per aprire i file di disegno direttamente in ActCAD, avviare ActCAD -> Strumenti -> Opzioni -> scheda Generale -> Imposta associazione file -> Seleziona tutto -> Fare clic su Salva.
Occorre utilizzare il comando "Trasferimento licenza" mentre si è connessi a Internet.
Vai a -> menu Strumenti -> Impostazioni disegno -> scheda Visualizza -> Grip. Qui puoi aumentare la dimensione dei Grip e cambiarne il colore.
Imposta i valori di scala per "Scala annotativa e Scala di plottaggio" nello spazio modello e nella finestra di dialogo di stampa. Usando il comando "CANNOSCALE" imposta il ridimensionamento per lo spazio del modello e poi esegui nuovamente il comando di stampa; dalla finestra deseleziona l'opzione "Adatta al file" e seleziona l'opzione di ridimensionamento; dopodiché si aprirà un elenco a discesa dal quale sarà possibile selezionare l'opzione per ridimensionare ciò che hai inserito nello spazio modello. A questo punto, controlla l'anteprima di stampa.
Fai doppio clic sul testo -> Seleziona tutto il testo -> Fai clic con il pulsante destro del mouse -> Vai a Cambia Maiuscolo-Minuscolo. Qui puoi cambiare in maiuscolo da minuscolo.
(i) Digitare "QTEXT" nel prompt dei comandi. (ii) Impostare il valore su "OFF" (iii) REGENALL (iv) Salvare il disegno.
Vai a -> Menu Dimensioni -> Fai clic su Gestore degli stili per le dimensioni -> Modifica -> Testo. Qui seleziona la direzione della vista da "Sinistra a Destra".
Vai a -> menu Formato -> Fai clic su Gestore degli stili di testo. Qui disattiva l'opzione "Stampa testo all’indietro", fai clic su Applica e poi su OK.
In ActCAD, per bloccare la barra degli strumenti in una determinata posizione, occorre aprire ActCAD -> Fare clic con il pulsante destro sulla barra degli strumenti-> Blocca posizione-> selezionare "Barra degli strumenti mobile e barra degli strumenti ancorata".
In ActCAD -> Menu ? -> Informazioni su ActCAD. Qui puoi trovare la versione del software ActCAD, evidenziato con il colore blu.
Per evidenziare le entità quando posizioniamo il cursore sulle entità stesse, occorre procedere nel seguente modo: apri ActCAD -> Barra dei comandi -> voce Tipo -> SELECTIONPREVIEW -> Imposta il valore "1" -> Premi Invio.
Digitare la variabile FILLMODE e impostare il valore su ON. (oppure) Menu Express-> Visualizzazione-> FILLMODE-> ON.
Digita il comando "MAKEBAK" nella barra dei comandi e imposta il valore su ON assegnando il valore "1". Dopodiché, il file .bak verrà creato nella stessa posizione del file .dwg originale. All’occorrenza il file .bak può essere rinominato in .dwg.
Apri ActCAD -> Digita il comando -> "AREA" -> Seleziona l'opzione "Entità" -> premi invio e seleziona l'entità e le entità da misurare. Successivamente potrai vedere le misure dell'area e del perimetro nella barra dei comandi.
Attraverso l’uso del comando "NOTIFYMANAGER" è possibile disabilitare il "Registro eventi" nel software ActCAD. Nello specifico, i seguenti passaggi consentono di disabilitare / abilitare le notifiche. Per disabilitare: Digita il comando -> NOTIFYMANAGER -> Premi Invio -> Inserisci il valore "0" -> Premi Invio. Per abilitare: Dai il comando -> NOTIFYMANAGER -> Premi Invio -> Inserisci il valore "1" -> Premi Invio.
Per abilitare l'opzione "Salvataggio automatico", digitare il comando -> OPZIONI -> scheda "Generale" -> abilitare l'opzione "Abilita salvataggio automatico ogni". Per impostazione predefinita, i file verranno salvati automaticamente nel seguente percorso "AppData -> Local -> Temp".
Apri ActCAD -> menu Strumenti-> Opzioni -> Schermo -> Finestra disegno -> Fai clic su combinazione di colori -> Seleziona sfondo. Scegli il colore che desideri e fai clic su OK.
Per convertire le entità di un disegno .dwg in formato .dxf, occorre procedere nel seguente modo: Apri ActCAD -> digita il comando "DXFOUT" -> Invio -> scegli la posizione in cui salvare il file -> digita "Entità" -> Invio- -> Seleziona le entità -> Invio.
Attraverso il comando "VIEWERS", è possibile aumentare il valore. L'intervallo è compreso tra 1 e 20000. Il valore predefinito è 1000. Tuttavia, si evidenzia che se si imposta un valore troppo elevato, le prestazioni dello zoom si ridurranno.
Attraverso l’uso del comando "NETLOADCLASSIC" è possibile caricare applicazioni .NET nel software ActCAD. Alternativamente, si può procedere al caricamento tramite la seguente procedura: vai al menu Strumenti e fai clic su "Carica applicazione .NET classica", poi carica le tue applicazioni .NET dalla apposita finestra di dialogo.
Da ActCAD -> Digita il comando "PLOTSTAMP" -> Invio. Visualizzerai una finestra di dialogo in cui potrai inserire il testo per "Intestazione e piè di pagina". Successivamente è possibile cliccare sul pulsante Avanzate per definire alcune impostazioni di dettaglio.